Organizzato dal Coro Glemonensis, il consueto Concerto di Santo Stefano quest’anno è dedicato all’anniversario del Terremoto e coinvolgerà il coro Vincenzo Ruffo di Cervignano e l’orchestra giovanile Filarmonici Friulani. Appuntamento lunedì 26 dicembre alle ore 16.30 presso il Duomo dell’Assunta di Gemona

locandina-page-001

Il concerto è una drammaturgia di Maurizio Mattiuzza e Paolo Patui, liberamente ispirata al racconto Ci bastava un prato di Maurizio Mattiuzza. La compagine corale sarà formato da due cori virili, il Glemonensis e il Vincenzo Ruffo di Cervignano; l’orchestra giovanile Filarmonici Friulani eseguirà i brani appositamente scritti per l’occasione dal Maestro Davide Pitis che avrà anche la direzione dell’intero concerto.

Il concerto, ad ingresso libero, si svolgerà presso il Duomo di Santa Maria Assunta di Gemona, lunedì 26 dicembre alle ore 16.30.