Orchestra giovanile Filarmonici Friulani
Beppino Delle Vedove e Alberto Pez, organo
Alessio Venier, direttore

DOMENICA 2 GENNAIO | Ore 18.00
Chiesa parrocchiale di San Marco
Campolessi di Gemona del Friuli

Programma:

G. Gabrieli (1557-1612), Canzon septimi toni n. 2
Canzon noni toni
Canzon primi toni
Sonata pian’ e forte
Canzon duodecimi toni
Deus qui beatum Marcum

A. Bonelli (ca. 1569-1620), Toccata “Cleopatra” à 8

G. Piazza (ca. 1725-ca. 1775), Sonata a due organi

G.B. Candotti (1809-1876), Allegro moderato 

E. Gigout (1844-1925), Grand Choeur Dialogué

C.M. Widor (1844-1937), Salvum fac populum tuum

R. Strauss (1864-1949), Wiener Philharmoniker Fanfare
Feierlicher Einzug

Trascrizioni a cura di Andrea Nassivera

Ingresso libero
info e prenotazioni: biglietteria@filarmonicifriulani.com

Un’inusuale e sorprendente concerto per due organi battenti, ottoni e timpani è realizzato dall’Orchestra giovanile Filarmonici Friulani insieme ai Maestri Beppino Delle Vedove e Alberto Pez, con la direzione di Alessio Venier. I brani, trascritti e adattatati da Andrea Nassivera, permetteranno di apprezzare non soltanto la timbrica dell’organo e la tessitura sonora in dialogo con gli ottoni, ma anche il botta e risposta tra i due organi che suonano contemporaneamente.

Il concerto è realizzato insieme all’Accademia Organistica Udinese per il Festival G.B. Candotti e con il sostegno di Ministero della Cultura, Regione Friuli Venezia Giulia e Fondazione Friuli, con il patrocinio del Comune di Gemona del Friuli.