Categoria: Eventi (Pagina 1 di 6)

La Gnove Musiche: Filarmonici Friulani e Polifonico di Ruda il 27 settembre in Basilica di Aquileia

STAGIONE Metamorphosis

Orchestra giovanile Filarmonici Friulani
Coro Polifonico di Ruda
Direttore: Maestro Walter Themel

Premiazione e prima esecuzione assoluta di “Seirenes” di Alessio Domini, brano vincitore del I Concorso di Composizione “Filarmonici Friulani”.

Domenica 27 settembre – Ore 20.45 – Basilica di Aquileia

In programma musiche di G. Plenizio e A. Domini. Il concerto conclude l’edizione 2020 dei Concerti in Basilica organizzati dalla Fondazione SoCoBa per la direzione artistica di Pierpaolo Gratton.

Il brano di Alessio Domini è stato capace di convincere la commissione per la cura e l’attenzione nella scrittura per coro e orchestra, mai semplicistica, ma anzi innovativa, interessante e con una notevole resa timbrica. “Il brano” aggiunge Fabiana Noro a nome della commissione “è risultato accattivante per alcuni valori aggiunti particolarmente attinenti allo spirito del concorso: primo fra tutti il riferimento al mondo rinascimentale, sviluppato non solo attraverso un testo di Leonardo da Vinci, ma anche grazie al fatto che il materiale musicale è interamente derivato da una danza cinquecentesca friulana raccolta e trascritta da Giorgio Mainerio. Completa il quadro l’interessante uso di testi in diverse lingue, dall’italiano leonardesco fino al greco antico (l’omerico canto delle Sirene, da cui il titolo) e al friulano: testi che conferiscono al pezzo un respiro ampio e sfaccettato, sia dal punto di vista spaziale che temporale.”

INGRESSO LIBERO
Prenotazione fortemente consigliata scrivendo a basilica.aquileia@virgilio.it

POSTI ESAURITI
Il concerto verrà trasmesso anche in diretta streaming a cui si può accedere cliccando qui.

locandina la gnove musiche

Estate 2020: Orchestra in Miniatura, rassegna di concerti narrati

Ludwig van Beethoven e Johannes Brahms come non li avete mai ascoltati.

“Orchestra in Miniatura” è la rassegna estiva promossa dall’Orchestra giovanile Filarmonici Friulani con il sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia e dei Comuni di Udine e Gemona del Friuli che porta la musica orchestrale dei due grandi compositori sui territori, nei parchi, dove chiunque possa ascoltarla e apprezzarla.

Un percorso arricchito dalle letture sceniche di Riccardo Ricobello, giovanissimo attore e doppiatore friulano, e Angelo Floramo, autore, attore e consulente culturale – su testi originali elaborati da Francesco Anese e Alessandro Ricobello. “Orchestra in Miniatura” prevede otto concerti di cui cinque dedicati a Ludwig van Beethoven – nei 250 anni dalla nascita – con Riccardo Ricobello e tre dedicati a Brahms con Angelo Floramo. Nel primo caso, in programma la Sinfonia n.6 “Pastorale” del compositore di Bonn in un arrangiamento per sestetto d’archi, mentre nel secondo la Serenata Op. 11 di Brahms per nonetto.

Considerate, da un lato, le nuove normative di contrasto alla diffusione del Covid-19 e, dall’altro, la natura intrinsecamente orchestrale di tutte le attività dell’OFF, “Orchestra in Miniatura” porta sul palco il repertorio orchestrale riarrangiato per organici ridotti: un’orchestra per così dire “in miniatura”. Il fatto che, quest’anno, sia più difficile garantire la sicurezza dei musicisti all’interno di una grande orchestra non impedisce di divulgare la cultura della musica classica orchestrale. Il coinvolgimento, poi, di Ricobello e Floramo ha l’obiettivo di facilitare l’ascolto e renderlo comprensibile a tutti.

Del resto, i luoghi di “Orchestra in Miniatura” sono inediti: il Parco di Sant’Osvaldo, l’area verde della Chiesa di San Domenico e lo Spazio Venezia a Udine; il Castello, la Fontana di Silans e il Priorato di Santo Spirito di Ospedaletto a Gemona del Friuli, la Chiesa di San Giorgio a Lusevera, la Chiesa di Santa Maria del Mare a Lignano Sabbiadoro. L’orchestra, dunque, non è mai stata così vicina, accessibile e per tutti.

TUTTI I CONCERTI SONO A INGRESSO LIBERO CON PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA UTILIZZANDO IL FORM SOTTOSTANTE.

Informazioni | info@filarmonicifriulani.com

BEETHOVEN_RICOBELLO
Sabato 4 luglio 2020 _ Ore 18.30
Chiesa di San Giorgio, Lusevera

BEETHOVEN_RICOBELLO
Venerdì 31 luglio 2020 _ Ore 21.00
Parco di Sant’Osvaldo, Udine
[In caso di maltempo, il concerto si svolgerà al chiuso, presso gli spazi all’interno del parco di Sant’Osvaldo]

BEETHOVEN_RICOBELLO – POSTI ESAURITI
Concerto all’alba
Domenica 2 agosto_Ore 6.30
Castello di Gemona del Friuli
[Nota bene: in questa occasione sarà possibile attrezzarsi autonomamente portando con sé una coperta o uno stuoino. Sarà presenti in loco un numero limitato di sedie.]

BEETHOVEN_RICOBELLO – POSTI ESAURITI
Giovedì 13 agosto 2020 _ Ore 20.30
Fontana di Silans, Borgo di Godo, Gemona del Friuli

BEETHOVEN_RICOBELLO
Venerdì 14 agosto 2020 _ Ore 21.00
Area verde Paolo De Rocco, San Domenico, Udine

BRAHMS_FLORAMO
Venerdì 11 settembre 2020 _ Ore 21.00
Spazio Venezia, via Stuparich 3, Udine

BRAHMS_FLORAMO
Lunedì 14 settembre 2020 _ Ore 21.00
Chiesa di Santa Maria del Mare, Lignano Sabbiadoro

BRAHMS_FLORAMO
Venerdì 18 settembre 2020_Ore 20.30
Priorato di Santo Spirito di Ospedaletto di Gemona del Friuli

Andrea Cesari e i Filarmonici Friulani: 27 luglio a Udine

Orchestra giovanile Filarmonici Friulani
Corno: Andrea Cesari

Lunedì 27 luglio – Ore 21.00 – Loggia del Lionello Udine

Dalla collaborazione con Music System Italy, iniziativa della cooperativa SimulArte, nasce un appuntamento musicale che vede protagonista il cornista Andrea Cesari con l’Orchestra giovanile Filarmonici Friulani. Il concerto si svolgerà lunedì 27 luglio, alle ore 21.00, sotto la Loggia del Lionello di Udine ed è inserito nel cartellone di UdinEstate 2020, nonché anticipa la nuova stagione dell’Orchestra, sostenuta da Regione FVG e Fondazione Friuli.

INFO E PRENOTAZIONI: https://simularte.it/events/music-system-italy-andrea-cesari-filarmonici-friulani/ [Sold out]

andrea cesari e filarmonici friulani

Andrea Cesari è attualmente primo corno solista dell’Orchestre Philarmonique de Monte Carlo; ha ricoperto lo stesso ruolo dal 2009 al 2017 all’orchestra Haydn di Bolzano e Trento.
Si è diplomato col massimo dei voti nel 2004 presso il conservatorio G. B. Martini di Bologna e nel 2017 ha conseguito il Master Konzertfacht presso l’Università Mozarteum di Salisburgo (Austria) con R. Vlatkovic.
Vincitore del primo premio al Concorso Internazionale “Audimozart! 2008” per l’interpretazione dei concerti mozartiani, ha collaborato con diverse orchestre tra cui: Teatro San Carlo di Napoli, Filarmonica della Scala, orchestra Verdi di Milano, Maggio Musicale Fiorentino, Teatro Comunale di Bologna, l’orchestra del Tiroler Festspiele Erl (Austria), Japan Philarmonic Orchestra (Giappone).
Come solista si è già esibito con l’Orchestre de chambre de Montrèal (Canada), orchestra Haydn di Bolzano e Trento e l’orchestra del Tiroler Festspiele Erl riscuotendo grande successo di pubblico e critica giornalistica. In seguito al diploma si è perfezionato con G. Corti e L. Benucci in Italia e con D. Clevenger a Chicago (U.S.A.).

“Suite Parisienne”, il 27 marzo concerto a Codroipo

+++ CONCERTO ANNULLATO +++

STAGIONE 2019/2019 – Metamorphosis

Orchestra giovanile Filarmonici Friulani
Direttore: Ferdinando Sulla
Arpa: Emanuela Battigelli

PROGRAMMA

C. Debussy, Sarabande (orch. Ravel)
M. Ravel, Pavane pour une infante défunte
C. Debussy, Danse sacrée et danse profane per arpa e archi

***
C. Debussy, Prélude à l’après-midi d’un faune
M. Ravel, Le Tombeau de Couperin

 Venerdì 27 marzo – Ore 20.45 – Teatro Benois De Cecco di Codroipo

Il programma esplora la produzione dei due esponenti di spicco della musica francese tra Ottocento e Novecento: Claude Debussy e Maurice Ravel, entrambi riuniti sotto l’impropria ma diffusa definizione di “impressionisti”Nel programma presentato si spazia attraverso la maggior varietà possibile per quanto riguarda climi sonori, organici orchestrali e forme musicali: tutti i brani sono tuttavia accomunati da uno sguardo retrospettivo, ora verso le glorie del barocco francese (con la suite di Ravel, dichiarato omaggio al connazionale François Couperin, e con le forme di danza della sarabanda e della pavana), ora verso un’antichità a-storica e idealizzata (quella dell’antica Grecia, evocata nelle Danses per arpa e archi e nel Prélude à l’après-midi d’un faune, considerato uno dei manifesti dell’impressionismo musicale). 

Biglietti

Intero 10€ / Ridotto abbonati 8€ / Scuole 5 €
Informazioni e prenotazioni > 0432 224211 e biglietteria@ertfvg.it

Teatro Benois De Cecco
Via XXIX Ottobre, Codroipo UD

“Note al femminile”, 8 marzo in musica al Castello di Udine

+++ CONCERTO ANNULLATO +++

Gruppo da Camera dell’Orchestra giovanile Filarmonici Friulani
Violino I: Aleš Lavrenčič
Violino II: Alessio Venier
Viola: Lucia Zazzaro
Violoncello: Antonio Merici
Pianoforte: Riccardo Burato

Introduzione musicologica a cura della compositrice Maria Beatrice Orlando

Programma:

 C. Chaminade, Trio n.1 op. 11

  1. Allegro
  2. Andante
  3. Presto
  4. Allegro molto

 Teresa Carreño, Quartetto in Si minore

  1. Allegro
  2. Andante
  3. Scherzo: Allegro ma non troppo
  4. Allegro risoluto

Caroline Shaw, Blueprint per quartetto d’archi

Domenica 8 marzo 2020, ore 11.00, Salone del Parlamento del Castello di Udine
Concerto inserito nella rassegna “Note in Castello”

note in castello 2020

Dall’Ottocento alla Contemporaneità, il programma del concerto – inserito nella rassegna “Note in Castello” organizzata dall’Ente Regionale Teatrale FVG insieme al Comune di Udine –  permette di apprezzare e valorizzare l’approccio compositivo femminile dedicato perlopiù a piccoli ensemble che meglio sanno esprimere la loro idea di musica.

Il programma presenta tre lavori cameristici di celebri compositrici provenienti da tre ambienti culturali estremamente diversificati.

Il trio della francese Cécile Chaminade, scritto a 24 anni nel 1881, è un esempio del particolare momento di passaggio che attraversò la storia della musica alla fine dell’Ottocento: dal pieno romanticismo tedesco si può notare come inizino a far breccia alcune nuove tendenze, improntate alla leggerezza e all’abbandono delle vecchie regole armoniche in favore di un recupero in chiave moderna di elementi antichi, che gradualmente porteranno, proprio in terra francese, alla nascita dell’impressionismo.

Il quasi contemporaneo quartetto della venezuelana Teresa Carreño, del 1895, risente invece dell’influenza della musica tardo romantica di matrice spiccatamente europea nella sua articolazione in quattro movimenti e nel cesellato lirismo delle linee melodiche.

Con un salto di oltre un secolo, il recentissimo lavoro della statunitense Caroline Shaw, scritto nel 2016, è un raffinato omaggio a uno dei primi quartetti di Beethoven (il n. 6 dell’opera 18), di cui si percepiscono armonie e gesti. Blueprint  vuole condensare l’essenza del concetto stesso di musica da camera, ovvero un dialogo tra varie voci in cui nessuna prevale, ma tutte concorrono alla creazione di un’armonia che è superiore alla somma delle parti.

Biglietti

BIGLIETTI Intero € 10 / Ridotto € 8
ABBONAMENTO ai 5 concerti € 25
[Il biglietto darà diritto ad un aperitivo gratuito alla Casa della Contadinanza al termine del concerto]

INFO, ABBONAMENTI e BIGLIETTERIA Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia Via Marco Volpe, 13 Udine
t. 0432.224224/11 biglietteria@ertfvg.it
Orario: dal lunedì al venerdì 10.00/12.00 e 15.00/17.00

“Suite Parisienne” il 12 marzo al Teatro Palamostre di Udine

+++ CONCERTO ANNULLATO +++

STAGIONE 2019/2019 – Metamorphosis

Orchestra giovanile Filarmonici Friulani
Direttore: Ferdinando Sulla
Arpa: Emanuela Battigelli

PROGRAMMA

C. Debussy, Sarabande (orch. Ravel)
M. Ravel, Pavane pour une infante défunte
C. Debussy, Danse sacrée et danse profane per arpa e archi

***
C. Debussy, Prélude à l’après-midi d’un faune
M. Ravel, Le Tombeau de Couperin

 Giovedì 12 marzo – Ore 21.00 – Teatro Palamostre di Udine

Il programma esplora la produzione dei due esponenti di spicco della musica francese tra Ottocento e Novecento: Claude Debussy e Maurice Ravel, entrambi riuniti sotto l’impropria ma diffusa definizione di “impressionisti”.  Nel programma presentato si spazia attraverso la maggior varietà possibile per quanto riguarda climi sonori, organici orchestrali e forme musicali: tutti i brani sono tuttavia accomunati da uno sguardo retrospettivo, ora verso le glorie del barocco francese (con la suite di Ravel, dichiarato omaggio al connazionale François Couperin, e con le forme di danza della sarabanda e della pavana), ora verso un’antichità a-storica e idealizzata (quella dell’antica Grecia, evocata nelle Danses per arpa e archi e nel Prélude à l’après-midi d’un faune, considerato uno dei manifesti dell’impressionismo musicale).

Biglietti

Intero 15€ / Ridotto* 10€

ABBONAMENTO 3 CONCERTI TEATRO PALAMOSTRE (L’Orchestra per Bach, Un altro mare, Suite Parisienne):
Intero 30€ / Ridotto* 25€

* Riduzioni per under 25, over 65, abbonati Teatro Contatto

Informazioni e prenotazioni > 0432 506925 e biglietteria@cssudine.itUdine, Teatro Palamostre, piazzale Paolo Diacono 21
Orario: da lunedì a sabato ore 17.30 – 19.30

Biglietti in vendita anche online (circuito Vivaticket)

Seconda masterclass di formazione orchestrale con Marco Fiorini

L’associazione Orchestra giovanile Filarmonici Friulani organizza la seconda masterclass di formazione orchestrale con il M° Marco Fiorini: un appuntamento importante per la crescita dell’ensemble orchestrale quest’anno dedicato alle sezioni ad arco. Il programma prevede lo studio e, poi, l’esecuzione dell’Adagio e fuga in Do minore KV 546 di W.A. Mozart, del Quartetto n.8 (in versione per orchestra ad archi) di D. Shostakovich e le Antiche arie e danze per liuto di O. Respighi. Realizzata in collaborazione con la Scuola di Musica “Città di Codroipo” e con il sostegno della Comunità Collinare e il patrocinio del Comune di Osoppo, la masterclass di svolgerà dal 23 al 26 febbraio e si concluderà con il concerto “Strings!”, inserito nella stagione Metamorphosis, mercoledì 26 febbraio 2020, alle ore 20.30 al Teatro della Corte di Osoppo.

Come partecipare come uditore

La masterclass è offerta agli orchestrali, tuttavia è possibile partecipare anche come uditore in maniera gratuita. L’opportunità è riservata agli allievi della Scuola di Musica “Città di Codroipo” e per i soci dell’Associazione “Orchestra giovanile Filarmonici Friulani”. Le lezioni si svolgeranno a Codroipo, presso le aule della scuola, situata in via IV Novembre 35.

Non sei socio? Nessun problema, è possibile associarsi in qualsiasi momento seguendo questi passaggi:

  1. Scarica  il modulo che trovi QUI.
  2. Invialo compilato e firmato a filarmonicifriulani@gmail.com
  3. Versa la quota associativa, fissata a 10 Euro.

Per partecipare alla masterclass, è necessario prenotarsi scrivendo sempre allo stesso indirizzo email oppure telefonando al 3495003366 (Angela).

Marco Fiorini

Marco Fiorini ha suonato per importanti Istituzioni quali l’Accademia S. Cecilia e la IUC a Roma, La Filarmonica di S. Pietroburgo, Milanomusica, il Teatro La Fenice, il Teatro S. Carlo e l’Ass. Scarlatti a Napoli, e a collaborazioni cameristiche con musicisti di fama. Primo violino solista dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di S. Cecilia dal 1996 al 2006, tiene corsi di perfezionamento e masterclass di violino, musica da camera ed orchestra, anche in veste di direttore, sia in Italia che all’estero  e cura la rubrica sulla tecnica strumentale per la rivista specializzata Archi Magazine. Da Novembre 2014 è docente ai Corsi di Perfezionamento di violino presso la Scuola di Musica di Fiesole.

“New Era”: a Udine e Palmanova il Concerto di Natale 2019

STAGIONE 2019/2019 – Metamorphosis

NEW ERA – CONCERTO DI NATALE 2019

Lunedì 23 dicembre, ore 18, Teatro Nuovo Giovanni da Udine
Organizzato da OFF, U.S.C.F. e Assessorato alla Cultura del Comune di Udine

Domenica 5 gennaio, ore 20.30, Duomo del SS Redentore di Palmanova
Organizzato da OFF, U.S.C.F. con il supporto del Comune di Palmanova

Orchestra giovanile Filarmonici Friulani
Coro Rappresentativo dell’U.S.C.F.
Piccolo Coro Artemìa
Soprano: Elisa Verzier
Baritono: Christian Federici
Direttore: M° Walter Themel

Pagine nuove, dal Classicismo alla Contemporaneità, compongono il ricco e festoso programma di “New Era”, un concerto che guarda al futuro ed è capace di unire, riverberando e valorizzando l’autentico spirito delle Feste. È giunto il tempo di presentarvi il Concerto di Natale 2019 immaginato e realizzato dall’Orchestra giovanile Filarmonici Friulani e dall’U.S.C.F. – Unione Società Corali Friulane che hanno scelto di coinvolgere talenti e realtà musicali del territorio per dare vita ad un appuntamento musicale unico. Due date, dunque, lunedì 23 dicembre alle ore 18.00 al Teatro Nuovo Giovanni da Udine e domenica 5 gennaio alle 20.30 nel Duomo del SS. Redentore di Palmanova con “New Era”, inserito nel cartellone di Metamorphosis, la prima stagione diffusa dei Filarmonici Friulani.

Sul palco potrete ascoltare, insieme all’orchestra, il Piccolo Coro Artemìa di Torviscosa insieme al Coro di Voci Bianche preparati e diretti da Denis Monte, il Coro rappresentativo dell’U.S.C.F. composto da Coro Femminile “Multifariam” di Ruda, Gruppo vocale femminile “Polivoice” di Terzo d’Aquileia, Coro “Iuvenes Harmonie” di Udine e Coro Glemonensis di Gemona del Friuli, le splendide voci soliste di Elisa Verzier, soprano, e Christian Federici, baritono, per la direzione del Maestro Walter Themel.

In programma alcuni brani dallo “Schiaccianoci” di P.I. Tchaikovsky, ambientato proprio durante il periodo natalizio, e una suite di “Forlane” d’autore, una danza medievale tipica dell’area a lungo dimenticata. Nella seconda parte, invece, protagonista è la “Mass of the Children” di John Rutter, compositore ufficiale della Corona britannica, che porterà sul palco oltre 160 musicisti, coristi e solisti per celebrare, insieme, la gioia e la brillantezza dello spirito delle Feste.

  • UDINE – Biglietti su invito disponibili a partire da mercoledì 11 dicembre presso la biglietteria del Teatro Nuovo Giovanni da Udine durante gli orari di apertura (martedì-domenica dalle 16 alle 19).
  • PALMANOVA – Ingresso libero

“Un altro mare”, le musiche di Piazzolla e Rosauro al Ristori di Cividale il 10 gennaio

STAGIONE 2019/2019 – Metamorphosis

Orchestra giovanile Filarmonici Friulani
Direttore: Alessio Venier
Violino: Christian Sebastianutto
Marimba: Francesco Tirelli

UN ALTRO MARE – Programma:

A. Piazzolla, Cuatro estaciones porteñas

  1. Verano porteño
  2. Otoño porteño
  3. Invierno porteño
  4. Primavera porteña

N. Rosauro, Concerto n. 1 per marimba e archi

  1. Saudação
  2. Lamento
  3. Dança
  4. Despedida

 Venerdì 10 gennaio – Ore 20.45 – Teatro Ristori di Cividale del Friuli

Un viaggio verso “Un altro mare” con l’interpretazione argentina delle Quattro Stagioni e l’inusuale timbro della marimba, in questa occasione solista. Venerdì 10 gennaio per la Stagione dell’ERT al Teatro Adelaide Ristori di Cividale prosegue #Metamorphosis, la nostra stagione, con due brillanti giovani solisti, Christian Sebastianutto e Francesco Tirelli, insieme agli archi dei Filarmonici Friulani. Il programma, snello e improntato all’immediatezza comunicativa, presenta due fulgidi esempi dell’uso nella musica classica della grande tradizione musicale popolare sudamericana. Le celebri Stagioni di Piazzolla, per violino e orchestra d’archi, dialogano costantemente con le analoghe di Vivaldi, mantenendo però la spiccata individualità del tango argentino. Il concerto di Ney Rosauro stupisce per l’uso di uno strumento insolito (la marimba) e per le atmosfere dei temi brasiliani utilizzati dal compositore, ora impregnati di malinconica saudade, ora trascinanti per la loro inesauribile verve ritmica. 

Biglietti

Intero 10€ / Ridotto abbonati 8€ / Scuole 5 € (Under 25, Scuole di musica e Conservatori inclusi)
Informazioni e prenotazioni > 0432 224211 e teatroristori@cividale.net

Teatro Ristori
Via Adelaide Ristori 30, Cividale del Friuli UD

DATE E ORARI:

Sabato 21 dicembre dalle 17 alle 19
Domenica 29 dicembre dalle 17 alle 19
Lunedì 6 gennaio 2020 dalle 9 alle 12,30

Venerdì 10 gennaio 2020 a partire dalle ore 20.00

“Un altro mare”: Piazzolla e Rosauro a Teatro Palamostre l’8 dicembre

STAGIONE 2019/2019 – Metamorphosis

Orchestra giovanile Filarmonici Friulani
Direttore: Alessio Venier
Violino: Christian Sebastianutto
Marimba: Francesco Tirelli

PROGRAMMA

A. Piazzolla, Cuatro estaciones porteñas

  1. Verano porteño
  2. Otoño porteño
  3. Invierno porteño
  4. Primavera porteña

***

N. Rosauro, Concerto n. 1 per marimba e archi

  1. Saudação
  2. Lamento
  3. Dança
  4. Despedida

Domenica 8 dicembre – Ore 21.00 – Teatro Palamostre di Udine

Il programma, snello e improntato all’immediatezza comunicativa, presenta due fulgidi esempi dell’uso nella musica classica della grande tradizione musicale popolare sudamericana. Le celebri Stagioni di Piazzolla, per violino e orchestra d’archi, dialogano costantemente con le analoghe di Vivaldi, mantenendo però la spiccata individualità del tango argentino. Il concerto di Ney Rosauro stupisce per l’uso di uno strumento insolito (la marimba) e per le atmosfere dei temi brasiliani utilizzati dal compositore, ora impregnati di malinconica saudade, ora trascinanti per la loro inesauribile verve ritmica. 

Biglietti

Intero 15€ / Ridotto* 10€

ABBONAMENTO 3 CONCERTI TEATRO PALAMOSTRE (L’Orchestra per Bach, Un altro mare, Suite Parisienne):
Intero 30€ / Ridotto* 25€

* Riduzioni per under 25, over 65, abbonati Teatro Contatto
Informazioni e prenotazioni > 0432 506925 e biglietteria@cssudine.it

Udine, Teatro Palamostre, piazzale Paolo Diacono 21
Orario: da lunedì a sabato ore 17.30 – 19.30

Biglietti in vendita anche online (circuito Vivaticket)

« Articoli meno recenti