Tag: Violoncello

Alessandro Ricobello

Alessandro Ricobello ha cominciato a suonare il violoncello all’età di dieci anni con il maestro Andrea Musto, proseguendo gli studi presso il Conservatorio “Jacopo Tomadini” di Udine con il maestro Federico Ricardi Di Netro. Attualmente frequenta il Triennio Accademico presso il Conservatorio “G. Verdi” di Torino sotto la guida del maestro Dario Destefano.

Nel repertorio solistico si è perfezionato con Michael Flaksman, Jelena Očić e Antonino Puliafito. In quello cameristico si è perfezionato con Franco Calabretto e Carlo Bertola nell’ambito del trio e con Alberto Battiston per il quartetto. Sotto la direzione del maestro Battiston ha anche ricoperto per due anni il ruolo di primo violoncello nell’Orchestra d’Archi del Conservatorio di Udine. Nell’estate del 2015 è stato selezionato come primo violoncello per il progetto “Music improves the world”, tenutosi sull’isola di Corfù, che ha allestito un’orchestra, diretta dal maestro Davide Pitis, formata da ragazzi italiani e israeliani. Suona frequentemente in varie orchestre della regione, i Filarmonici Friulani, l’orchestra “La Sinfonietta” dell’associazione “Amici della musica” di Udine, l’Academia Symphonica, l’associazione “Thomas Schippers” di Gorizia e l’Orchestra Giovanile “Santa Cecilia” di Portogruaro. Consolidato da anni è il duo con il pianista Sebastiano Gubian, con il quale ha suonato anche in trio insieme alla violinista Luisa Pezzotti.

Anna Molaro

foto curriculumNata a Udine nel 1992, intraprende giovanissima lo studio del violoncello con Ennio Francescato, per poi approfondire lo studio con Carlo Teodoro, conseguendo sotto la sua guida il diploma accademico di II livello con il massimo dei voti e la lode.

Si è esibita in duo con il fratello Giovanni e in formazioni cameristiche presso la sede RAI di Trieste, al Mittelfest di Cividale, a Sacile, a Pordenone, a Sappada e in altre sedi regionali.

Ha partecipato a stages orchestrali tenuti dai M° Franz Anton Krager e dal violinista Andrej Grabiec, entrambi professori dell’Università di Huston (Texas).

Si è perfezionata con Wolfgang Panhofer e Michael Flaksman per il repertorio solistico, con i M° Alberto Battiston, Franco Calabretto, Carlo Teodoro, Giuliano Fontanella, Ugo Cividino e Franca Bertoli per la musica da camera. Inoltre approfondisce lo studio del repertorio barocco solistico e cameristico con i M° Walter Vestidello, Catherine Jones e Barbara Ferrara.

Svolge attività orchestrale con l’Orchestra Giovanile Cherubini, sotto la guida dei M° Riccardo Muti, Donato Renzetti e Tonino Battista. Ha collaborato inoltre con la FVG Mitteleuropa Orchestra, con l’orchestra giovanile SFK e con l’orchestra giovanile “Academia Symphonica”.

Ha conseguito inoltre la laurea di I livello in Composizione e Direzione di Coro presso il Conservatorio di Udine con il massimo dei voti, lode e menzione, approfondendo lo studio con i M° Paolo Paroni e Cristiano Dell’Oste.

Ha ottenuto il diploma pedagogico per l’insegnamento musicale secondo la metodologia Willems, e ha vinto il I premio al 3° concorso nazionale di composizione per l’infanzia musicando la fiaba “Il pifferaio magico di Hamelin”, poi edita da CRDM Italia.